Morso: primi nove mesi del 2020 a +20% sul 2019

Morso ha chiuso i primi tre trimestri del 2020 con una crescita di circa il 20% sullo stesso periodo del 2019. L’azienda di guinzaglieria ha inoltre stretto un accordo con un nuovo distributore per il Benelux ed è in fase di negoziazione per entrare in nuovi mercati entro la fine dell’anno. Lo sviluppo della società in questi mesi è stato in parte dovuto al successo delle campagne social “drive to store” per aumentare il flusso di clientela nei negozi.

I rivenditori del brand possono avvalersi del contributo degli esperti del brand in tutto il processo di progettazione della campagna: dalla definizione dei target di comunicazione alla misurazione dei risultati, partendo naturalmente dalla produzione creativa. Sempre in quest’ottica di rilevanza digital volta alla promozione dell’offline da parte dell’azienda, tutti i rivenditori clienti sono presenti sul sito ufficiale nella sezione store locator.

Per quanto riguarda infine il fronte dello sviluppo prodotto, prosegue il lancio di nuove fantasie all’interno delle collezioni Morso. Confermato inoltre il successo della gamma di pettorine Mini per i cani più piccoli, come i Chihuahua, realizzate interamente in nastro di raso made in Italy. Questo materiale è lavabile in lavatrice a 40° e ha come principali caratteristiche la morbidezza e la leggerezza, per cui una pettorina Mini pesa solo circa 17 g.

Potrebbero interessarti anche...