In Veneto il primo Hunter Store italiano

Sabato 7 novembre è stato inaugurato a San Michele al Tagliamento il primo Hunter Store italiano.

Il negozio si sviluppa su 100 mq ed è di proprietà di Anna Buttò, che gestisce in zona anche un secondo pet shop. L’insegna Hunter è abbinata a quella dell’imprenditrice veneta, “Come cane e gatto”. L’assortimento è composto da circa 2.000 referenze, per l’85% si tratta di prodotti Hunter e per il 15% di pet food di fascia premium e superpremium.

Il gruppo tedesco non era ancora presente sul nostro territorio con un negozio Hunter Store, cioè un format che oggi è stato avviato in 29 punti vendita, distribuiti su tutto il globo. L’incontro tra Anna Buttò e Hunter risale a poco più di due anni fa: «Sono rimasta colpita dall’ampiezza del catalogo di Hunter, dalla qualità dei prodotti e dal posizionamento di prezzo» spiega Anna Buttò. «Ho inserito i prodotti nell’offerta del negozio che già allora gestivo a Bibione e i riscontri di vendita sono stati immediati».

Il progetto è stato sviluppato con il contributo di Mennuti Group, distributore Hunter per il mercato italiano. Mentre all’estero gli Hunter Store sono gestiti direttamente dai distributori, in questo caso Mennuti Group ha preferito non intervenire nella proprietà e nella gestione del punto vendita «per non far pensare alla nostra clientela che ci stessimo mettendo in concorrenza diretta con loro» spiega Rosario Di Serio, key account Italia di Hunter Group.

form

Potrebbero interessarti anche...